Europei 2017: L'Italia perde male con la Germania ma si qualifica. Ora...

06.09.2017 09:10 di Riccardo Fusato   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
Europei 2017: L'Italia perde male con la Germania ma si qualifica. Ora...

Prima le buone notizie: siamo a Istanbul. Il successo della Georgia su Israele al supplementare ci permette di staccare con una giornata d’anticipo il biglietto per gli ottavi. Gli azzurri chiuderanno terzi se batteranno oggi i georgiani (a cui farebbe comodo vincere per evitare sorprese in caso di upset serale dell’Ucraina su un’Israele ormai fuori), quarti se perderanno. L’Italia non s’è desta, anzi, si è proprio fatta un bel pisolino. Difficile capire cosa sia passato nella testa degli azzurri, prima di ieri sempre sul pezzo, consapevoli che anche un minimo calo d’intensità o di concentrazione sarebbe stato letale visti gli infinitesimali margini d’errore. Invece sin dai primi minuti si è capito che quelli non erano gli azzurri visti con Israele, Ucraina e Lituania. C’è modo di rimediare, a patto di psicanalizzare una sconfitta nata nella testa molto più che sul campo. Capire poi chi potremmo incrociare negli ottavi è un rebus, visto che nel gruppo A si gioca Slovenia-Francia, con la Finlandia che avrà vita facile contro l’Islanda. E in caso di successo dei transalpini con arrivo a tre in vetta, sarebbe la differenza canestri all’interno della classifica avulsa a decidere i piazzamenti (al momento Slovenia +3, Finlandia +1, Francia -2). Se invece vincesse la Slovenia, i finnici sarebbero secondi e i francesi terzi.