Allegri è il più pagato della serie A. Secondo posto per Spalletti. Sarri...

Massimiliano Allegri stacca tutti e resta saldamente al comando tra gli allenatori di Serie A
07.09.2017 08:26 di Riccardo Fusato   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Allegri è il più pagato della serie A. Secondo posto per Spalletti. Sarri...

Massimiliano Allegri stacca tutti e resta saldamente al comando tra gli allenatori di Serie A. Il tecnico della Juve, fresco di rinnovo fino al 2020, guadagnerà 7 milioni di euro netti, due in più dello scorso anno, quando guidava già la truppa dei nostri tecnici. Un premio dopo una stagione dove i bianconeri si sono confermati in campionato e Coppa Italia e che ha avuto l’unica pecca della sconfitta in finale di Champions col Real. Al secondo posto Luciano Spalletti, che ha fatto un balzo in avanti, almeno nell’ingaggio, dopo l’approdo in nerazzurro, passando da 3 a 4 milioni netti nella busta paga. L’Inter si augura che la scelta di Spalletti (blindato fino al 2019) possa portare a un piazzamento in Champions, missione che non è riuscita alla coppia De Boer-Pioli. Due ingaggi che hanno appesantito le casse del club, rendendo il bilancio più oneroso di quello attuale. Curiosa la condizione di Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli non ha rinnovato a differenza dei suoi colleghi al vertice. Anzi, l’ex Empoli resta legato al club di De Laurentiis da un accordo sì lungo (fino al 2020), ma a soli 1,4 milioni a stagione. Un’anomalia rispetto ai concorrenti, anche meno quotati. Così serve ricordare la clausola rescissoria da 8 milioni con cui Sarri potrebbe salutare Napoli a fine stagione. Un possibile spettro per il futuro al timone degli azzurri.