Il Bayern per la finale che non t'aspetti, esce anche il Real

 di Alberto Ungarelli  articolo letto 6098 volte
Fonte: 24oredisport.com
Il Bayern per la finale che non t'aspetti, esce anche il Real

Dopo la sorpresa di martedì, con il Chelsea che sbatte fuori i campioni del Barcellona, anche il mercoledì di Champions regala l'imprevisto. Il Bayern Monaco vince a Madrid ai rigori e raggiunge il Chelsea nella finale del 19 maggio che si svolgerà proprio all'Allianz Arena di Monaco di Baviera.

Come il Barca anche il Real sciupa un vantaggio di due reti. Era stato Cristiano Ronaldo a far esplodere il Bernabeu con una doppietta nei primi quindici minuti, ma il rigore segnato da Robben al 27' ha rimesso in corsa i tedeschi, apparsi tuutt'altro che intimoriti dalla bolgia spagnola. Anzi per certi versi la squadra di Heynckes è sembrata avere più piglio dei padroni di casa, stimolata dalla grande opportunità di giocarsi il titolo che più conta tra le mura amiche. Occasioni da entrambe le parti, fino alla lotteria dei rigori che ha visto gli errori di Ronaldo, Kaka' e Sergio Ramos, fino al penalty decisivo di Schweinsteiger.

Come Messi dunque anche CR7 tradisce dal dischetto. Non sarà quanto da tutti pronosticato il Clasico Final, ma bensì Chelsea-Bayern, squadre che due anni fa furono eliminate proprio dall'Inter di Mourinho, ma che, contrariamente ai nerazzurri, hanno saputo resistere rimanendo al Top dell'Europa. 

L'epilogo della Champios 2012 parte con i bavaresi avvantaggiati. La partita di giocherà in casa loro ed al Chelsea mancheranno uomini importanti come Terry, Ivanovic, Meireles squalificati ed infortunati come Cahill e David Luiz per i quali si farà l'impossibile per il recupero. Anche il Bayern perderà Gustavo, Badstuber ed Alaba, ma Robben & c. sembrano affamati di vittoria, una fame che si portano dietro dal 2010.