Una brutta Italia cede alla Serbia. Semifinali mondiali a rischio?

27.09.2018 08:52 di Riccardo Fusato  articolo letto 28 volte
Fonte: corriere dello sport
Una brutta Italia cede alla Serbia. Semifinali mondiali a rischio?

La delusione è grande. Per chi ci ha creduto e ci crede ancora, per la squadra e per il pubblico straripante del Pala Alpitour, gremito stasera in ogni ordine di posti per l’esordio azzurro nella Final Six. L’Italia si arrende 0-3 (15-25; 20-25; 18-25) alla Serbia giocando una partita incolore, contratta, sempre in balia dello squadrone allenato da Grbic che, in maniera cinica e chirurgica, approfitta delle nostre debolezze, in ricezione e in attacco, per prendersi i tre punti e per mettere quasi in cassaforte la qualificazione alle semifinali.

Abbiamo pagato a caro prezzo la tensione e la grande responsabilità caduta sui nostri ragazzi ma probabilmente anche un gap tecnico che oggi ci vede complessivamente inferiori ai nostri avversari. Ma nulla è ancora perduto, l’Italia può ancora conquistare la semifinale, a patto che sia capace di resettare rapidamente, cancellare dalla mente quanto avvenuto stasera, ritrovare gioco e motivazioni per affrontare col coltello fra i denti il match con la Polonia di venerdì sera. In quell’occasione ci giocheremo tutto, ma proprio tutto.