VERSIONE MOBILE
 
 Sabato 10 Dicembre 2016
CHI È LA VERA ANTAGONISTA DELLA JUVENTUS?
  
  
  

EDITORIALE

Finisce l'era di Derek Fisher ai Lakers... ciao Fish!

16.03.2012 12:17 di Roberta Zambianchi  articolo letto 11184 volte
Finisce l'era di Derek Fisher ai Lakers... ciao Fish!

“Una vita da mediano con dei compiti precisi a coprire certe zone, a giocare generosi, lì sempre lì, lì nel mezzo…” così canta Ligabue nella sua “Vita da mediano”, e proprio lì nel mezzo, su quel parquet ha diretto “l’orchestra” per 13 anni, Derek Fisher, il “mediano” dei Lakers, il regista, il capitano. 1,85 metri di puro talento, mancino naturale, D-Fish, non si è mai "fatto notare" per punti record o premi individuali da capogiro, ma con i suoi assist invidiabili, la sua tenacia, la sua grinta e quella mano sinistra così sempre calda – soprattutto da 3 e soprattutto nei momenti decisivi – si è conquistato i tifosi gialloviola che insieme all’amico Kobe, l’hanno sempre definito la bandiera dei Lakers. Un giocatore troppo generoso verso i suoi compagni di squadra per poter diventare una vera stella NBA e con un talento troppo grande per poter essere considerato un mediocre, insomma uno che anche in carriera è rimasto quasi sempre “lì nel mezzo” in quel limbo tra l’essere una vera star e un perfetto modesto, pur avendo vinto – tra le altre cose – 5 titoli NBA con i suoi Lakers ( 2000 – 2001 – 2002 – 2009 – 2010). Così, dopo la prima parte di stagione 2011-12 non brillante D-Fisher se ne va agli Houston Rockets, lasciando la Sua squadra con la quale ha vissuto dal 1996 al 2004 e dal 2007 al 2012. Sarà strano per i tifosi gialloviola vedere il “piccolo 2” con un’altra maglia che non sia quella dei Lakers, e quando se lo troveranno di fronte come avversario potranno solamente dirgli  “ Thanks for all you’ve done Fish”, già grazie davvero Fish, ci mancherai.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

24OREDISPORT CERCA COLLABORATORI

24oredisport cerca collaboratoriIn maniera gratuita, solo per passione, il nostro sito, diretto da Riccardo Fusato, cerca collaboratori. Per poter scrivere per noi sono necessari i seguenti requisiti: impegno, qualche ora disponibili davanti al PC, avere,  per seguire news o mediaset premium o sky, parlare...
Più lette:

COPPA ITALIA, ANCHE GENOA E BOLOGNA AGLI OTTAVI

Coppa Italia, Anche Genoa e Bologna agli ottaviCon le due ultime partite giocatesi ieri, si è completato il quadro degli ottavi di finale di Coppa Italia. Il Genoa...

WOODS, HO PENSATO AL RITIRO

Woods, Ho pensato al ritiroTiger Woods ha ammesso che il ritiro dal golf è stata una prospettiva più che realistica; il popolare giocatore...

A MOSCA FOGNINI CEDE A CARRENO BUSTA

A Mosca Fognini cede a Carreno BustaFabio Fognini perde in finale alla  "VTB Kremlin Cup" battuto per 4-6 6-3 6-2, in un'ora e 55 minuti di...

ITALIA, VINCERE A MAGGIO PER ANDARE A RIO

Italia, vincere a Maggio per andare a RioLe azzurre della pallavolo battono per 3-2 le padrone di casa della Turchia nella finale per il terzo posto del torneo di...

EUROLEGA, MILANO BUONA LA PRIMA

Eurolega, Milano buona la primaInizia bene il cammino dell'EA7 Milano in Eurolega. In un Forum gremito la squadra di Repesa ha sconfitto il Maccabi...

F1, HAMILTON VINCE A AUSTIN

F1, Hamilton vince a AustinLewis Hamilton su Mercedes ha vinto il gran premio degli Stati Uniti svoltosi sulla pista di Austina. L'inglese ha...

AUSTRALIA, VINCE CRUTCHLOW, ROSSI SECONDO

Australia, Vince Crutchlow, Rossi secondoCal Crutchlow su Honda ha vinto  il Gp d'Australia classe MotoGp, terz'ultima prova del mondiale....
   24 ore di sport Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI