Scatta la caccia a Lewis Hamilton. Ferrari, è l'anno buono?

12.03.2019 10:00 di Riccardo Fusato   Vedi letture
Fonte: corriere dello sport
Scatta la caccia a Lewis Hamilton. Ferrari, è l'anno buono?

Fantastica questa tela bianca, questo capolavoro tutto da dipingere che è il Mondiale al via. Puro potenziale, teoria infinita in cui ognuno può immaginare quel che vuole. Sfruttiamole queste residue giornate in cui tutti sono campioni del mondo: Mercedes, Ferrari e fors’anche Red Bull, così come quasi tutte le altre squadre si sentono quarta forza, vincitrici del campionato dei Normalman. Sapendo leggere nel passato, però, è facile immaginare un nuovo duello per i titoli mondiali. Tra Mercedes e Ferrari, al pronti via non andrà meglio chi è stato più veloce nei recenti test di Barcellona, ma chi ha finora avuto la maggior capacità di mentire, o quanto meno di omettere. Per Toto Wolff la favorita è la Ferrari, per Mattia Binotto c’è sempre al vertice la Mercedes. Vincerà chi si districherà meglio in uno specialissimo decathlon: avere da subito la macchina migliore, riuscire a far funzionare bene le gomme, sviluppare la vettura nel corso della stagione, saper prevenire le carenze di affidabilità, mettere i piloti nelle condizioni ideali, sfruttare al meglio gli spazi per le strategie, gestire con freddezza i momenti difficili, fare meno errori possibile e imparare da quelli in cui s’inciamperà. E poi la cosa più difficile: divertirsi. Il nostro personale decathlon oggi è diverso: anticipiamo gli argomenti qualificanti del campionato che scatterà domenica all’alba italiana.