Clamoroso, Rosberg si ritira

 di Alberto Ungarelli  articolo letto 59 volte
Fonte: sportmediaset.it
Clamoroso, Rosberg si ritira

Nico Rosberg si ritira. Dopo aver conquistato domenica il titolo di campione del Mondo di Formula 1, il pilota tedesco ha comunicato via Facebook il suo addio all'attività agonistica. 

"Ho scalato la mia montagna, sono arrivato in cima, per questo penso che sia il momento giusto. Ho deciso di chiudere la mia carriera in F1 adesso. È difficile da spiegare, sin da quando avevo 6 anni avevo un sogno, ed era quello di diventare campione del mondo. Ora l'ho raggiunto, ho dato tutto per questo obiettivo: duro lavoro, sacrificio, dolore. Ho scalato la mia montagna e l'ho fatto per 25 anni,  con l'aiuto di chi mi circonda, dei tifosi, della famiglia e dei miei amici". 

"È stata un'esperienza incredibile - ha continuato Rosberg - qualcosa che ricorderò per sempre. Ed è stato anche molto difficile, specie negli ultimi due anni con le sconfitte contro Lewis. Ho spinto come un pazzo, i momenti difficili che mi hanno dato una spinta, mi hanno motivato in un modo che non credevo fosse possibile per tornare a combattere. E' stato un sacrificio da parte di tutta la mia famiglia, tuto è stato messo dietro a questo mio obiettivo. Mia moglie Vivian è stata incredibile, ha capito fino in fondo quel che volebvo, ha badato a nostra figlia ogni notte, andando oltre quando le cose per me non si mettevano bene".

"Domenica mattina ad Abu Dhabi sapevo che sarebbe potuta essere la mia ultima gara e questo era sempre più chiaro prima della partenza. Volevo godermi ogni momento della gara, sapendo che sarebbe stata l'ultima... e poi le luci si sono spente e ho avuto i 55 giri più intensi della mia vita. Ho preso la mia decisione lunedì sera. Dopo averci riflettuto per un giorno, le prime persone a cui l'ho detto sono state Vivian e Georg (team principale della Mercedes) . Subito dopo l'ho detto a Toto (executive director Mercedes".

L'anno prossimo si correrà dunque senza campione del Mondo e sulla Mercedes potrebbe sedere Pascal Werhlein , guida della Manor, ma pilota satellite della squadra tedesca.