Milan: Paquetà, dopo il Milan si prende la nazionale. Da quando è arrivato a Milano...

01.03.2019 09:49 di Riccardo Fusato   Vedi letture
Fonte: corriere dello sport
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Milan: Paquetà, dopo il Milan si prende la nazionale. Da quando è arrivato a Milano...

Dieci su dieci. Sono le gare consecutive da titolare disputate da Paquetà. E le ha messe insieme appena sbarcato in Italia. Già perché dopo meno di una settimana di allenamenti, Gattuso non ha avuto dubbi: il brasiliano meritava una maglia. E da quella prima volta, in coppa Italia contro la Sampdoria, non se l’è più tolta. Insomma, una sorta di “highlander”. E pensare che a soli 21 anni è sbarcato in un calcio completamente diverso: tra Brasileirao e serie A, infatti, c’è un abisso. E proprio questa distanza aveva fatto materializzare alcuni dubbi, immaginando che Paquetà avrebbe impiegato parecchio tempo per ambientarsi, mentre il Diavolo aveva bisogno di rinforzi immediati per inseguire la Champions. 

Ovvio che un percorso del genere non potesse passare inosservato. E, infatti, puntuale e già anticipata, ecco che ieri è stata ufficializzata la convocazione della Selecao per le amichevoli del 23 e del 26 marzo contro Panama e Repubblica Ceca. Non è un debutto, visto che Paquetà vanta già due presenze con la maglia verdeoro. Ma rispetto allo scorso settembre ora il suo curriculum si è arricchito e il suo peso dentro il Brasile di Tite è destinato soltanto a crescere. E pazienza se aumenteranno le fatiche, l’entusiasmo aiuta a recuperare più in fretta. A questo punto, Paquetà ha nel mirino la Coppa America della prossima estate, magari con un ruolo da protagonista. Ancora meglio se ci arriverà dopo aver portato il Diavolo in Champions….