Roma, è la notte della verità: con il Porto Di Francesco si gioca la panchina

06.03.2019 08:29 di Riccardo Fusato  articolo letto 11 volte
Fonte: corriere dello sport
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma, è la notte della verità: con il Porto Di Francesco si gioca la panchina

Potrebbe essere la sua ultima conferenza stampa da allenatore della Roma. Eusebio Di Francesco ha il cuore in tumulto nell’affrontare questa trasferta, perché la sconfitta nel derby fa ancora male. Ma in questi giorni è riuscito a ritrovare l’energia per trasmettere ai giocatori la voglia di crederci, di andarsi a giocare la partita, come ha sempre fatto la sua Roma, come ha sempre voluto che facesse.  

 Allo stadio Do Dragao ci vuole la partita perfetta e non è facile per la Roma vista nelle ultime settimane. Di Francesco se la vuole giocare con gli uomini che gli danno più sicurezza, con quelli che ha visto più carichi dopo la mazzata del derby. Senza guardare in faccia nessuno. Siamo alla resa dei conti e non si può più sbagliare, chi commette errori finirà per pagare. Di sicuro Di Francesco non si dimetterà, qualsiasi cosa accada. Ha la coscienza a posto, sa di aver fatto il massimo e di aver lavorato nel rispetto delle strategie della società. E se decideranno di sostituirlo andrà via con i suoi sette collaboratori, con i quali forma un gruppo compatto.