CL: sprofondo Real. L'Ajax vince a Madrid e chiude un ciclo. Era dal 2003...

06.03.2019 08:31 di Riccardo Fusato   Vedi letture
Fonte: corriere dello sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CL: sprofondo Real. L'Ajax vince a Madrid e chiude un ciclo. Era dal 2003...

 
Una tragedia sportiva, una delle pagine più brutte della gloriosa storia del Real Madrid. Al Bernabeu l’Ajax dipinge invece una delle tele più incredibili della storia del calcio, un’impresa titanica eseguita con una bellezza indimenticabile. La squadra di Ten Hag vince 4-1 (sì, 4 a 1) in casa del campioni d’Europa e passa ai quarti di Champions League (dove mancava dal 2003) ribaltando l’1-2 dell’andata. Lo fa con un calcio spettacolare in una serata che dovrà essere messa in vetrina in qualsiasi museo dei Paesi Bassi. Il Madrid saluta la Champions agli ottavi e in pratica può già considerare chiusa la sua stagione: fuori dai giochi nella Liga, fuori dalla Coppa del Re in semifinale e ora il saluto più amaro alla coppa che aveva vinto negli ultimi 3 anni. La rivoluzione è ormai alle porte. Il primo a salutare tutti sarà presumibilmente Solari, ma il pubblico del Bernabeu ha intonato a più riprese il coro “Florentino dimisión”. Insomma, vogliono che cada la testa del numero uno, primo “colpevole” della partenza di Cristiano Ronaldo e del mancato acquisto di top player. Il pensiero, beffardo, va anche a Sergio Ramos, tanto sicuro del passaggio del turno all’andata da farsi ammonire per saltare il ritorno e tornare pronto per i quarti. Che, ovviamente, non ci saranno.